VIVERE: non aver paura della paura

Vivere è gustare la bellezza della vita anche nei giorni spensierati dell'estate...

Un mese straordinario dentro l'ordinario

Anche quest'anno, a conclusione di un mese di CRE ricco di storie, di volti un po' più cresciuti e anche di qualcuno di nuovo, gli ambienti del nostro oratorio ritornano ad essere un po' più vuoti e silenziosi durante queste ancora calde giornate estive.

Il cuore di una mamma

Quando il Cuore di una Mamma si spegne è sempre un grande dolore. Si crea un vuoto che è impossibile colmare perché quando una Mamma ci lascia porta sempre con se un pezzetto dei propri Figli.

Il Cre e il torneo della vita nel gioco di una mano

Nel cuore dell’estate dove poniamo al centro le nostre attività, il Cre, i tornei, le feste …, non possiamo dimenticare chi invece sta vivendo un Cre o giocando una partita un po' più dura: quella della vita legata alla questione della “salute” perché malato e sta davvero male e quella della “pace”, della ricerca di un accordo, della chiarificazione della propria esistenza o nella propria casa, col proprio partner, con i figli, con quegli “altri” che stanno con noi …

CRE - un ‘TUTTI’ in ognuno di noi

Grande era l’attesa per lo scorso 26 giugno. Non è il primo CRE nella nostra comunità ma i numeri di quest’ estate 2023 hanno superato veramente le aspettative: più di 200 ragazzi iscritti e 50 animatori senza contare chi, come ogni anno si mette a disposizione per la buona riuscita del centro estivo per i ragazzi.

TUxTUTTI - “E chi è mio prossimo?”

Prendersi cura è un’azione concreta: lo stile del servizio – fatto di diverse attenzioni - è da scegliere ogni giorno ed è a questo che il progetto Cre 2023 desidera allenare.